Google Trends

Google Trends: che cos’è e a cosa serve

Quanto bello sarebbe poter intuire le preferenza di lettura degli utenti in Internet? Oggi ti parleremo di Google Trends e del perché non potrai più farne a meno dopo aver letto quest’articolo.

Una delle difficoltà incontrare da chi gestisce un progetto editoriale online, è quella di riuscire a creare dei contenuti originali e interessanti. Il più delle volte si sceglie di aprire un blog perché si ha la necessità di dire o raccontare qualcosa. Con il tempo, però, la forza di questo intento sbiadisce e tu potresti trovarti a fronteggiare un vero e proprio blocco dello scrittore.

Questo accade perché non sempre, quando si parla di blog, i risultati arrivano immediatamente. Spesso, infatti, i frutti di tanto lavoro si raccolgono dopo anni. La costanza però è molto importante per chi decide di lanciare il proprio brand in rete e per questo non bisogna mai smettere di produrre.

Uno degli strumenti che può tornarci utile nella ricerca delle idee è Google Trend, un servizio offerto dal famoso motore di ricerca che viene spesso utilizzato per aumentare il traffico all’interno del sito. Vediamo insieme come.

Perché usare Google Trends                  

Gestire un blog vuol dire anche curarne l’aspetto legato alla Seo, ossia svolgere una sequenza di manovre affinché il nostro sito finisca tra i primi risultati proposti dal motore di ricerca.

Per vedere il nostro progetto tra le prime voci della Serp di Google ci servirà, tra le tante cose, trovare una parola chiave funzionante. Per funzionante intendiamo una keywords che abbia pochi competitors ma che sia anche tra le più ricercate dagli utenti.

Per questo motivo può essere molto utile avere a disposizione un servizio come quello offerto da Google Trends.

Che cos’è Google Trends

Google Trends è un tool di Google che permette di vedere a copywriter e possessori di un sito quali sono le query più ricercate al momento. Il servizio permette infatti di accedere ad una serie di dati – selezionati tra grafici e statistiche- che svelano che cosa le persone digitano sulla barra di ricerca di Google, proponendoti peraltro le tendenze del momento o dei piccoli suggerimenti da applicare nella ricerca delle keyword.

Come usare Google Trends

Usare Google Trends è molto facile. Ti basterà inserire una query per scoprire quanto essa possa valere in termini Seo. I grafici proposti dal servizio dividono le ricerche anche per nazioni e aree geografiche, permettendoti di targettizare gli utenti in base al contenuto proposto. Questa funzione può essere utilizzata anche per piattaforme come Youtube.