Differenza tra SEO e SEM

Differenza tra SEO e SEM: impariamo a distinguerle

Al giorno d’oggi il termine SEO è usato spesso in modo inflazionato. Per questo vogliamo spiegarti oggi la differenza tra SEO e SEM, due sigle spesso confuse eppure essenzialmente diverse.

Negli ultimi tempi la professione del SEO sembra essersi allargata a macchia d’olio, investendo qualsiasi altro ambito lavorativo. Oggi tutti si definiscono SEO e tutti credono di potersi lanciare in questa professione senza avere le dovute competenze: ma quali sono le cose da sapere prima di intraprendere questa via?

Tanto per cominciare, bisognerebbe imparare a distinguere la SEO dalla SEM. La maggior parte degli utenti non conosce la differenza tra le due sigle, né i loro rispettivi ruoli all’interno del mondo web.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

SEO e SEM: una sottile differenza

Partiamo da una comune definizione, o meglio da due. La parola SEO sta per Search Engine Optimization, che in italiano corrisponde a “Ottimizzazione all’interno dei motori di ricerca”.

Di che cosa si occupa quindi un professionista SEO? Di posizionare al meglio un contenuto all’interno della Serp di Google e di renderlo ‘leggibile’ secondo le norme imposte dal motore di ricerca.

Diverso è invece per SEM, che è l’acronimo di “Search Engine Marketing”. Questa sigla fa infatti riferimento al marketing per motori di ricerca, che è cosa assai diversa e ben più complessa.

Possiamo quindi dire che, anche se si sente parlare della seconda più che della prima, è la SEM a dare vita alla SEO e non viceversa.

Di cosa si occupa la SEO

La SEO si occupa, come dicevamo, di posizionare al meglio gli articoli all’interno del motore di ricerca. Lasciando quindi che Google preferisce un contenuto ad un altro. Per questo un professionista SEO deve essere capace di inserire parole chiave all’interno di un articolo – le cosiddette keywords -  così come nell’heading tags, nel tag title, nella meta description e nel testo alternativo. Altre competenza di un SEO è quella di formattare la URL della pagina, gestire la velocità di caricamento e la condivisione social.

Di cosa si occupa la SEM

La SEM, come la SEO, si occupa dell’indicizzazione dei contenuti ma in un modo più ampio ed inclusivo.

Nelle competenze di un professionista SEM troviamo l’utilizzo SEA, ossia campagne di ricerca a pagamento e attività di PPC. All’interno di questa professione s’inserisce anche la SMO, che invece si occupa di ottimizzare i social network di un dato cliente.