Buona Strategia SEO

Come costruire una buona Strategia SEO

Il posizionamento di un sito su Google determina anche il traffico al suo interno. Ecco perché oggi vogliamo spiegarti come costruire una buona strategia SEO.

Oggi si parla tantissimo di SEO come la professione del futuro. Chi vuole investire o emergere nel web deve imparare questo nuovo linguaggio quanto prima e creare contenuti che sappiano rispettarne le norme.

Ma a cosa serve la SEO e perché è così importante? Facciamo un po’ di chiarezza.

L’importanza del linguaggio SEO

Il linguaggio SEO serve principalmente a rendere dei testi perfetti per il web. Un articolo di giornale, ad esempio, per forma e struttura non è idoneo al mondo di internet. Tuttavia, lo può diventare con qualche piccolo e studiato accorgimento.

Possiamo dire quindi che la SEO si occupa di “confezionare” e introdurre un articolo all’interno del motore di ricerca.

Come costruire una strategia SEO

La pianificazione

Per costruire una buona strategia SEO avrai bisogno innanzitutto di creatività e pianificazione. Il primo suggerimento utile è quello di produrre contenuti costantemente: i lunghi periodi d’assenza sul web si pagano con l’oblio.  Affinché i tuoi sforzi non vengano vanificati dall’incostanza, dovrai quindi costruire un vero e proprio piano editoriale. Scegli con largo anticipo di cosa parlare e quando farlo: che sia una volta a settimana o tre non è importante, ciò che importa è non sospendere mai del tutto o per periodo troppo lunghi l’attività di scrittura.

La qualità dei contenuti

La qualità dei tuoi contenuti sarà giudicata da Google. Per questo è necessario che il testo sia indicizzato al meglio. Come? Rispettando la lunghezza di battute imposta, che non deve mai essere inferiore a 300, intervallando la scrittura in paragrafi e inserendo più volte nel testo la giusta parola chiave.

Il testo però verrà giudicato anche dagli utenti. Questo ci porta al discorso sulla User Experience.

User Experience

Ricorda sempre che è agli utenti che stai destinando i tuoi contenuti, pertanto ogni testo va curato con attenzione. Un buon articolo è accattivante, originale, fluido e soprattutto sa rispondere alle domande del lettore. Cerca sempre, quindi, di rendere positiva la “userexperience”.

Le parole chiave

Le parole chiave da inserire all’interno del testo sono da scegliere con criterio. Esse dovrebbero infatti corrispondere alle parole che l’utente inserisce nella query. Bisogna quindi provare ad intuire quali sono gli argomenti che interessano maggiormente. Strumenti come Google Ads possono tornarti molto utili in questa fase.